James Longagnani

Ricerca stilistica, creatività abbinata a personalizzazione.
Un metodo di lavoro JHS (James Hair System) ben codificato sono le caratteristiche essenziali del marchio James.
James Longagnani

James Longagnani, tra i più conosciuti protagonisti nel mondo dell’hairstyle, sa trasformare ogni suggestione in un progetto di bellezza, declinando le tendenza moda in codici estetici esclusivi e personalizzati.

Fondatore del marchio James Hair Fashion Club e James Academy, è conosciuto per essere il cultore della bellezza e il promotore del valore della formazione.

Membro del Gruppo di Ricerca del CACF, è stato uno dei fondatori di Art Hair Studios e membro di ICD. Partecipa anche al Beauty Show in America e Germania, al Work Congress di Londra e al Paris Festival.

Dal 1985 James cura le sfilate di Alta Moda e Prêt-à-porter per i più noti stilisti italiani (Max Mara, Gucci, Versace, Prada…) collaborando anche nell’ambito degli shooting sulle più importati riviste di moda. James ha rappresentato l’Italia in Giappone al “Fusion 1995” e l’anno successivo ai Campionati Mondiali dell’Acconciatura di Washington. Nel 1999 ha partecipato al progetto internazionale “Wella Trend Vision 2000” e “Alternative Hair Show”.

Lo stilista, poi, non manca mai all’annuale appuntamento di Cosmoprof, straordinaria fucina delle nuove tendenze dell’hairstyling internazionale. Ha partecipato allo show “Only For You” (2007), Color Sensation (2008) e all’ultima edizione di Miss Italia (2009) dove ha curato la formazione dei parrucchieri; ha firmato, insieme al noto fotografo di moda Marino Parisotto, il calendario 2010 di Miss Italia.

Ambassador per Wella Professional per le campagne Color Touch, Instamatic, Color Counturing e per gli editoriali di Vogue Premiato a Berlino nel 2015 come Membro Onorario Wella family.

Dal 2013 è Coach per il concorso internazionale Trend Vision Award di Wella Professional, che premia i nuovi talenti emergenti e ha portato l’Italia più volte sul podio conquistando nel 2016 il Paltinum.

“In un mondo in cui il talento non è più sufficiente, è importante imparare ad avere una visione globale della professione, unendo perseveranza e determinazione verso gli obiettivi prefissati. E’ solo grazie alla formazione e all’aggiornamento che possiamo innovare e rispondere per primi alle richieste del mercato”

– James Longagnani –